Napoli, Olivera e Januzaj per primi. E serve un difensore centrale

La società ha già definito le strategie del prossimo mercato e messo a segno qualche colpo. Per l’uruguaiano è già tutto definito, il belga a breve si svincolerà dalla Real Sociedad

Non è facile guardare così lontano, quando la squadra è nella fase cruciale della stagione. Il Napoli affronterà in meno di due settimane Lazio, Barcellona e Milan, tre partite che definiranno in modo determinante il percorso in campionato ed Europa League. Nel frattempo però Cristiano Giuntoli non può perdere di vista le necessità del futuro. Ha ben chiari i binari su cui dovrà muoversi il mercato, che sarà sempre all’insegna della programmazione e presumibilmente senza colpi a effetto, ma con le garanzie economiche ottenute dalla probabile qualificazione alla prossima Champions. Introiti che permetteranno al Napoli di avere margini di investimento superiori a quelli della scorsa estate.

Olivera, tutti d’accordo

—  

I primi fondi saranno destinati all’acquisto di Matias Olivera. Esterno sinistro di difesa classe 1997, l’uruguaiano è stato trattato a lungo col Getafe che non ha accettato di cederlo a stagione in corso. Gli spagnoli non hanno voluto privarsi di un titolare con una classifica che non li vede ancora al sicuro dalla retrocessione e hanno rinviato il discorso a giugno. Gli accordi intanto sono stati già raggiunti. Il giocatore ha già accettato la destinazione, felice di fare un’esperienza in Serie A, mentre le società hanno trovato l’intesa per un prestito oneroso da un milione di euro, con obbligo di riscatto fissato a 11 più 3 di bonus: un’operazione totale da 15 milioni. In questo modo, il Napoli potrà contare su due calciatori integri nel ruolo, cosa che non è mai accaduta da quando Ghoulam ha cominciato ad infortunarsi. L’algerino saluterà al termine della stagione, quando gli scadrà il contratto.

Januzaj per il dopo Insigne

—  

Stesso discorso anche per Lorenzo Insigne, che già conosce la sua prossima destinazione perché a gennaio ha firmato con il Toronto Fc. Giuntoli ha individuato un sostituto nel ruolo: si tratta di Adnan Januzaj, che tra pochi mesi si svincolerà dalla Real Sociedad. In alcuni movimenti ricorda il capitano azzurro e in più può essere schierato su entrambe le fasce; a 27 anni e a parametro zero rappresenta un’occasione interessante, anche se non sta vivendo la sua miglior stagione in termini realizzativi (solo 4 gol in 33 presenze finora).

Pallino Kim

—  

Qualcosa si muoverà anche per un difensore centrale. Difficile infatti, specialmente dopo i recenti problemi fisici, che Axel Tuanzebe sia confermato. Il giocatore è arrivato in prestito dall’Aston Villa ma è di proprietà del Manchester United, dove con ogni probabilità farà ritorno. Il Napoli riaprirà i discorsi col Fenerbahce per Kim Min-Jae, sudcoreano classe 1996. Seguito anche dalla Lazio in passato, tuttavia potrebbe rivelarsi una trattativa complicata a causa della valutazione di oltre 15 milioni di euro che ne fanno i turchi.

We wish to thank the author of this write-up for this outstanding content

Napoli, Olivera e Januzaj per primi. E serve un difensore centrale

Cool N Spicy