Vicenza-Crotone 1-1

Si è risolta con un pareggio la sfida tra Vicenza e Crotone con il risultato finale che ci dice che le due squadre si sono equivalse quanto a finalizzazione della costruzione offensiva. In realtà il match è stato sbloccato da un episodio sfortunato che non è arrivato per (totale) merito di chi è passato in vantaggio. Correva il 29′ quando David Schnegg ha infilato la propria porta. Lo svantaggio non ha però depresso il Crotone
. La situazione è tornata in parità grazie a Manuel Marras che ha segnato il gol del definitivo pareggio (1-1) al 40° minuto salvando da una sconfitta il Crotone. Il Crotone ha chiuso la gara di oggi in inferiorità numerica visto che l’arbitro ha cacciato dal campo David Schnegg per doppia ammonizione al 44′.

Lo sfortunato autogol di David Schnegg nel Crotone ha sbloccato il risultato quando sul cronometro scorreva il minuto numero 29 prima che il suo compagno di squadra (Marras) riuscisse a pareggiare l’incontro al 40′.
Poco impegnati entrambi i portieri: Matteo Grandi (Vicenza) non ha effettuato interventi degni di nota, mentre Marco Festa (Crotone) è stato chiamato in causa in 4 occasioni.

Nonostante il pareggio, il Vicenza ha avuto il controllo del match: ha prevalso per numero di tiri (11-7) e ha battuto più calci d’angolo (9-4). Il Crotone, invece, ha avuto un maggior possesso palla (52%).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell’avversario (313-254): si sono distinti Vladimir Golemic (46), Nedelcearu (45) e Theophilus Awua (41). Per i padroni di casa, Sebastien De Maio è stato il giocatore più preciso con 34 passaggi riusciti.

Davide Diaw nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ci ha provato con maggior insistenza per il Vicenza: 5 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Crotone è stato Ionut Nedelcearu a tentare di risolvere personalmente le azioni offensive e provando la conclusione per 2 volte.
Nel Vicenza, il centrocampista Davide Diaw pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (6, ma con un numero uguale di duelli persi). Il difensore Ionut Nedelcearu è stato invece il più efficace nelle fila del Crotone con 9 contrasti vinti (12 effettuati in totale).

Nessuno vincitore sul campo e quindi cambia per entrambe il punteggio in classifica. Il Vicenza sale a quota 25 punti occupando il 17° posto in classifica. Il Crotone, che ha fatto registrare il 4° pareggio esterno in stagione, si assesta al 19° posto con 21 punti

Vicenza: M. Grandi, C. Maggio, R. Brosco, L. Crecco, S. De Maio, D. Diaw, M. Cavion, F. Ranocchia, S. Giacomelli (Cap.), J. Bikel Figueiredo Silva, L. Teodorczyk. All: Cristian Brocchi
A disposizione: N. Dalmonte, N. Pasini, N. Gerardi, E. Padella, C. Boli, T. Sandon, A. Da Cruz, A. Confente, M. Bruscagin, R. Meggiorini, L. Zonta, M. Djibril.
Cambi: Padella <-> Brosco (45′), Boli <-> Cavion (57′), Dalmonte <-> Giacomelli (58′), Meggiorini <-> Teodorczyk (65′)

Crotone: M. Festa, V. Golemic, I. Nedelcearu, S. Canestrelli, T. Awua, N. Estévez (Cap.), V. Mogos, D. Schnegg, M. Marras, M. Maric, G. Cangiano. All: Francesco Modesto
A disposizione: G. Cuomo, D. Mondonico, G. Borello, E. Güral, B. Kone, M. Sala, G. Saro, M. Vulic, L. Calapai, A. Kargbo, P. Giannotti, T. Schirò.
Cambi: Giannotti <-> Cangiano (70′), Schirò <-> Marras (76′), Kone <-> Awua (89′)

Reti: 29′ Aut. Schnegg (Crotone), 40′ Marras (Crotone).
Ammonizioni: C. Maggio, R. Brosco, L. Teodorczyk, S. Canestrelli, D. Schnegg, T. Awua, B. Kone
Espulsioni: Schnegg (44°)

Stadio: Romeo Menti di Vicenza
Arbitro: Niccolò Baroni

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

We wish to give thanks to the author of this short article for this incredible material

Vicenza-Crotone 1-1

Cool N Spicy